E’ stato un fine settimana molto importante e utile per tutti i nostri ragazzi, impegnati nella Junior Rok e nella Mini, in vista della Superfinal Rok Cup di questa settimana. Sia Olivieri che Silvaggi si sono messi in evidenza col materiale Junior Rok recuperando numerose posizioni concludendo le manche di qualificazione in top-10 rispettivamente in settima e ottava posizione segnando anche i giri più veloci della gara. In Finale purtroppo è mancata quel pizzico di esperienza per concretizzare il lavoro” commenta il team manager Andrea Pedrini

Positivo il lavoro anche coi Mini. Tutti hanno un buon margine di miglioramento. Hanno mostrato dei buoni riscontri cronometrici e un buon passo, ma è mancata la costanza. In alcune manche hanno vanificato quanto di positivo fatto fino a quel momento. Bravo Fraboni che ha conquistato l’accesso alla Finale A, mentre Larini ha chiuso in undicesima posizione la Finale B. Mi è piaciuto l’approccio di Holt che, con costanza, ha abbassato i suoi riscontri recuperando parzialmente il gap. Mercoledì torneremo in pista per la prima giornata di prove” conclude Pedrini.

Al South Garda Karting di Lonato ha ospitato la Finale del 29° Trofeo d’Autunno, regalandoci un’anticipazione di quella che potrà essere la Rok Cup Superfinal di questa settimana. Oltre 350 piloti hanno animato il fine settimana, che diventeranno 435 dal 9 al 12 ottobre in occasione dell’appuntamento mondiale.

8 i kartisti coi colori bianco-verde Tony kart del team NEWMAN Motorsport impegnati nelle categoria Junior Rok e Miri Rok, con Filippo Sala iscritto nella Mini Nazionale. Flavio Olivieri, Alessandro Silvaggi, Giacomo Pedrini, Thomas Baldassarri, Patrik Fraboni, Davide Larini e Martin Holt hanno sfruttato il fine settimana per mettere a punto il materiale in vista della gara internazionale per eccellenza del monomarca Vortex a cui si aggiungerà anche Andrea Filaferro, fresco vice-campione Rok Cup Italia.

Nella Junior Rok Flavio Olivieri si è messo in mostra con diverse posizioni recuperante nelle manche (17 per Olivieri nella Heat B – C e ulteriori 15 nella Heat A – C) che gli è valso il settimo posto nelle Manches di Qualificazione, davanti al compagno Silvaggi accedendo alla Finale A.

Nella Mini Rok, Patrik Fraboni è risultato il migliore accedendo alla Finale A, conclusa al 29° posto, con Davide Larini undicesimo nella Finale B. Non sono riusciti ad accedere alla fase finale Baldassarri, Pedrini e Holt, in costante crescita.

Foto: Sportinphoto Kart Photo-Agency

OLIVIERI E SILVAGGI IN EVIDENZA NELLA JUNIOR ROK A LONATO. MINI ROK IN CRESCITA IN VISTA DELLA SUPERFINAL 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *